Pronto per iniziare?

Broker pluripremiato

Revolutionizing the MT4 platform

Registrati per un webinar gratuito

Conto di trading professionale

EUR-USD Up

Ask
Bid
--.--
--.--

GBP-USD Up

Ask
Bid
--.--
--.--

USD-CHF Up

Ask
Bid
--.--
--.--

XAU-USD Up

Ask
Bid
--.--
--.--

XAG-USD Up

Ask
Bid
--.--
--.--

USOil Up

Ask
Bid
--.--
--.--

UK100 Up

Ask
Bid
--.--
--.--

DAX Up

Ask
Bid
--.--
--.--

WS30 Up

Ask
Bid
--.--
--.--

BTC-USD Up

Ask
Bid
--.--
--.--

LTC-USD Up

Ask
Bid
--.--
--.--

I nostri prodotti, le vostre regole

Forex

Fai trading su oltre 40 rapporti di cambio con spread da 0.7 su EURUSD

Commodities

Accedi ai tuoi metalli preziosi preferiti con l'esecuzione STP

Criptovalute

Entra a far parte del fenomeno globale con la nostra gamma di criptovalute

La piattaforma originale

I principali prezzi di mercato con Premium MT4 Trading

  • Scegli fra oltre 50 indicatori integrati 
  • Trading su mobile, tablet e desktop
  • Programma il tuo Expert Advisor personale
  • Implementa la tua strategia di trading personale 
  • Goditi una interfaccia facile da usare  

 

Leggi di più

Mai perdere un'opportunità

Analisi di mercato

Stop-Loss e Take-Profit

Lo stop-loss e il take-profit sono due tipiche azioni intraprese dai traders nella loro attività quotidiana. Usate correttamente permettono di incrementare la profittabilità del trading. Lo stop-loss è quel livello che, se superato, fa chiudere automaticamente una posizione, al fine di far evitare una perdita elevata. Il take-profit è invece quel livello che, se toccato, fa chiudere automaticamente la posizione, permettendo un guadagno certo. I livelli a cui fissare questi due ordini dipendono dagli obiettivi dei trader e non esiste una regola valida per tutti. Un esempio tipico in cui si applicano è quello in cui la posizione viene aperta a seguito del completamento di una figura. In tale situazione i livelli in corrispondenza dei quali è necessario chiudere la posizione (in perdita o in guadagno) coincidono con i livelli-chiave della figura stessa. Nel caso di una head-and-shoulders, ad esempio, il take-profit sarà posizionato in corrispondenza dei massimi della figura, mentre lo stop-loss appena oltre la neckline.
Ad esempio, se acquisto la coppia EURUSD al valore di 1,1 e imposto uno stop loss all’1,0%, questo significa che, nel caso in cui l’EURUSD dovesse scendere, la posizione si chiuderà in perdita a 1,09.
Tenere ostinatamente aperte delle posizioni in perdita sul proprio conto è certamente una pessima scelta, perché così facendo, si rischia di far aumentare ulteriormente la perdita. Anche dal punto di vista psicologico non è il massimo.
Ci sono 3 modi tipici per impostare uno stop loss. Il primo è quello di fissarlo in base a un valore percentuale, decidendo a priori quanto rischiare. Se lo fissiamo allo 0,1%, ad esempio, potremmo al massimo perdere lo 0,1% del conto. E’ questo un sistema facile ma considerato non tra i più efficaci. Il secondo è quello di fissarlo sui supporti e resistenze, statiche o dinamiche. Mettere lo stop sotto un supporto quando si compra, o sopra una resistenza quando si vende, permette di raggiungere maggior profitti. Il terzo è quello di fissarlo in base alla volatilità di mercato. Supponiamo che la volatilità dell’EURUSD sia di 100 pips, ovvero che la coppia possa aumentare verso l’alto o il basso di quell’ammontare. Fissare 20 pips di stop loss potrebbe non essere, in questo caso, una soluzione efficace. Le bande di Bollinger sono degli strumenti utili per misurare bene la volatilità di un mercato. Utilizzare le bande con i settaggi standard su daily chart, e impostare lo stop loss al di fuori delle bande, può aumentare la profittabilità del trading.
Settare lo stop loss correttamente è una cosa molto importante, in quanto aiuta a rispettare la propria strategia di trading, evitando influenze emotive. L’ampiezza dello stop loss è, inoltre, uno di quei fattori estremamente importanti per valutare il rischio complessivo, mettendo in rapporto la massima perdita al possibile profitto della posizione da aprire. Di solito, si consiglia sempre un’ampiezza dello stop loss compresa tra 1-2% del proprio conto.
 
Read More

Calendario economico

Negozia con fiducia

BP Prime è stata fondata nel 2013 come Black Pearl Securities Limited con l'obiettivo di trasformare il trading online, creando una esperienza da leader mondiale nella quale i nostri clienti possano aver fiducia. Abbiamo il nostro quartier generale a Londra, con uffici operativi in Cina.

La società ha una base di clienti in tutta Europa, Asia e Sud America, e offre la sua esperienza e i suoi sistemi avanzati sia ai clienti retail che a quelli istituzionali.

  • Broker regolamentato e di fiducia
  • Supporto dedicato ai clienti 24/6
  • Spread e commissioni competitivi
  • Non-dealing desk
  • Esecuzione veloce e bassa latenza

Per saperne di più sui mercati

Trova i tuoi limiti di trading con le nostre risorse educative

Webinar

Come parte del nostro programma educativo completo, offriamo webinar gratuiti presentati da professionisti forex altamente qualificati che offrono webinar interattivi gratuiti disponibili per chiunque nel mondo.

Corsi educativi

Porta la tua conoscenza più avanti con la nostra scelta di corsi finanziari accreditati, sostenuti dal governo britannico e riconosciuti internazionalmente.

Un broker sul quale puoi contare

Un broker regolamentato e di fiducia

No dealing desk

Supporto dedicato ai clienti 24 ore al giorno, tutti i giorni